Linux: come individuare la frequenza del kernel timer degli interrupt

Per individuare nel kernel in esecuzione la frequenza del timer degli interrupt va usato il comando:

[email protected]:~$ grep HZ /boot/config-`uname -r`
CONFIG_NO_HZ_COMMON=y
# CONFIG_HZ_PERIODIC is not set
CONFIG_NO_HZ_IDLE=y
# CONFIG_NO_HZ_FULL is not set
CONFIG_NO_HZ=y
CONFIG_RCU_FAST_NO_HZ=y
# CONFIG_HZ_100 is not set
# CONFIG_HZ_250 is not set
# CONFIG_HZ_300 is not set
CONFIG_HZ_1000=y
CONFIG_HZ=1000
CONFIG_MACHZ_WDT=m

I valori che ci interessano sono quelli di CONFIG_HZ= e CONFIG_HZ_valore=, che nel mio caso sono settati a 1000.
Qualora sia presente la voce CONFIG_NO_HZ allora siamo in presenza di un kernel tickless dove la generazione degli interrupt avviene on-demand e non ad intervalli predefiniti di tempo.
Nel mio caso, essendo definito anche il valore CONFIG_NO_HZ_IDLE, ho un kernel in cui la generazione degli interrupt è mista: on-demand se il processore è idle e ogni 1000Hz se il processore è sotto carico.